leo festa amici coscritti 1962 bormio 8 marzo 2008

di andreascaz, 10 marzo 2008, durata 39”, Italia, sonoro.

Voto *

Nell’inverno del 2008, durante una cena fra coetani del 62, un uomo e una donna chiaramente in confidenza giocano a fare gli sciocchi e ci riescono benissimo.  Le nuove insperate frontiere della mezza età, la riscoperta di antichi riti adolescenziali, il gioco delle lingue, le cadenze dialettali… Sarà sesso? Sarà amore? Solitudine? Incoscienza? Desiderio di tornare giovani? “Quant’è bella giovinezza che si fugge tutta via chi vuol esser lieto sia del doman non v’è certezza”. Andreascaz non indaga su questo. Ci lascia soli davanti alla coppia, richiamandola all’obiettivo. Ma mostrandocene il peggio. Pallida antologia antropologica di una ritrovata popolarità.

Like this on Facebook

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: