Ojo lupa

Di federicoorellano. Durata 0’23”, Argentina, 22 Gennaio 2008, sonoro.

Voto **e mezzo

Durante una conversazione in famiglia Federico si apparta, prende una lente di ingrandimento, e comincia ad avvicinarla e allontanarla dalla cinepresa. Il video parte direttamente dall’inquadratura dell’occhio del protagonista lasciando un alone di mistero sulla situazione pregressa che lo ha portato a isolarsi dai genitori. E mentre le voci dei genitori covano, come un fuoco inestinguibile, in sottofondo, Federico deforma il suo volto in un inesorabile, a tratti elegante gioco di lenti. L’iniziale omaggio a Le chien Andalou di Bunuel (l’occhio deformato \ l’occhio tagliato) è più un vezzo che un’intenzione, e il video rischia di trasformarsi in un onesto divertissement meta cinematografico sugli effetti, le distorsioni e i barbatrucchi della macchina da presa.

Opera prima (e unica, ad oggi) dell’argentino federicoorellano, seppur sintetica e dotata di un’intrigante semplicità, non riesce a essere organica, né a prendere una direzione. Rimane tanta carne al fuoco e la difficoltà di portare alle estreme conseguenze un piano artistico e concettuale. Ojo lupa resta così perennemente in bilico fra la divagazione onirica, la trattazione concettuale del rapporto fra generazioni, e il discorso sul cinema e la scatola magica. (Zeno&Battaglia)

Annunci

, , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: