Mario u pezz San Cipriano d’Aversa

Di groundcontrolo. Durata 0’56”, Italia, 6 Settembre 2008, sonoro.

Voto *

Mario u’pezz San Cipriano d’Aversa si inserisce nell’ambito del documentario come Nino Benvenuti agli europei di danza ritmica. O, se si preferisce: indagine su materiale border line che farebbe impallidire Silvano Agosti. L’opera finisce per essere più interessante per i grossolani errori di impostazione che per la sua riuscita. L’intento è chiaro: intervistare un tipico irregolare (lo stesso genere di un classico come Bobbe Malle). Il risultato è una marmellata di sciatteria e di brutture che non lascia spazio al dichiarato oggetto di indagine (Mario), ma solo ai capricci del regista che si erge- con i suoi chiassosi interventi, col suo fare bullesco- come una barriera fra noi e la poesia del mondo che riprende. Di Mario ci rimane poco. Il guanto. Un dito alzato. Qualche battuta sarcastica e poco altro. Davvero troppo poco. (Zeno&Battaglia)

Annunci

, , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: